pubblicato il 15.02.2021

Architettura ad alta quota.

Neve e montagne, lo sfondo perfetto per un’architettura di puro gusto.

 

Semplice, fiera ed elegante l’Olympiaregion Seefeld offre ospitalità di alto livello.

 

Quando l’architettura esula dai colossali palazzi delle grandi metropoli per farsi spazio tra le magnifiche Alpi tirolesi non abbiate dubbi, vi trovate a Seefeld. Potremmo soprannominarla la CityLife Tirolese. Da qualche anno questa località dell’Olympiaregion ha dato libero sfogo alla sua voglia creativa ampliando e arricchendo il patrimonio architettonico con opere di puro gusto. Con la costruzione di numerosi hotel, ristoranti, negozi, boutique di alto livello e varie infrastrutture, Seefeld offre oggi ai suoi ospiti non solo incredibili emozioni sportive e di benessere, ma anche un’esperienza multiculturale non indifferente. Molto lo si deve certo al fatto di essere stata sede dei Giochi Olimpici invernali, così come alla presenza di personalità di successo, quali l’architetto Alexander Meissl e il costruttore Mario Mercati. Ampia è, infatti, la scelta degli alberghi a Seefeld e, la maggior parte è proprio opera loro. Per chi non vuole farsi mancare nulla e che ama lo stile a conduzione familiare, consigliatissimo è il 5* Klosterbräu, proprio nel centro del paese. Già all’epoca, comunque, si poteva intuire che Seefeld fosse destinata a diventare simbolo di arte e architettura. Ne sono un esempio la Seekirchl, la chiesa di Sant’Osvaldo, e la più recente Via Crucis, ideata dall’architetto Michael Prachensky.

Semplice, fiera e discretamente elegante regala a tutti, habitué e nuovi visitatori, sensazioni e ricordi indimenticabili.  Il fascino dell’Olympiaregion Seefeld è irresistibile, state già confermando la prenotazione, vero?

lista desideri